Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L' Aurum di Pescara ascolta Enrico Vanzina: si parla di Flaiano

Proiezione del documentario Il Meglio e' Passato: Flaiano tra i ricordi di Vanzina

Condividi su:

 

Lunedi 3 agosto alle ore 21.15 la Terrazza Flaiano dell' Aurum di Pescara ospiterà Enrico Vanzina che ci parlerà di Ennio Flaiano attraverso i suoi ricordi di famiglia.  L' incontro sarà moderato dal Direttore della struttura Licio Di Biase e vedrà  Vanzina  primo personaggio del mese di agosto all' interno del Solstizio/Equinozio Aurum Festival (21 giugno - 21 settembre). Interverranno il Sindaco Marco Alessandrini e l' Assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo. 

Enrico Vanzina, classe 1949, sceneggiatore,  produttore cinematografico e giornalista italiano è il primogenito del regista e sceneggiatore Steno (pseudonimo di Stefano Vanzina). Nel 1976, ha iniziato a scrivere sceneggiature collaborando con i maggiori esponenti della commedia all'italiana firmando negli anni '80 e '90 i più grandi successi al botteghino italiano. Nel 1986 ha fondato, sempre con il fratello Carlo, la casa di produzione Video 80 dedicandosi anche alla televisione ("I ragazzi della III ^ C", 1986;  "Anni '50", 1998; "Anni '60", 1999). Come giornalista ha collaborato per diversi anni con Il Corriere della Sera e Il Messaggero. Insieme al fratello Carlo è cresciuto  frequentando abitualmente personaggi del calibro di Totò, Ugo Tognazzi, Mario Monicelli, Dino Risi e appunto Ennio Flaiano. L' incontro di lunedi vedrà anche la proiezione di  Il Meglio e' Passato (2010), il documentario mediometraggio di 52 min. su Flaiano curato da Giancarlo Rolandi e Steve Della Casa, presentato alla 67° Mostra d' Arte Cinematografica di Venezia e al Cinema Italian Style di Los Angeles. L' aforisma del titolo è il ritratto della condizione umana dipinto dallo scrittore pescarese mentre i minuti corrono tra il mistero della brusca fine dell'amicizia e collaborazione ventennali con Fellini, il racconto di Sandra Milo protagonista di 8 e ½ , Giuliano Montaldo che trasse un film dal suo libro Tempo di Uccidere (Premio Strega), Enrico Vaime e Pupi Avati tra gli altri.

Condividi su:

Seguici su Facebook