Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La Sovrintendenza ferma il Ponte del Cielo voluto da D'Alfonso

A rischio un milione di euro

Condividi su:

Il Ponte del Cielo, un progetto da rivedere non attuabile così com'è stato presentato alcune settimane fa dal Presidente della Regione Abruzzo D'Alfonsonessun rispetto dei tempi tecnici e burocratici secondo la Sovrintendenza Belle Arti e Paesaggio; inoltre compromette la visuale del mare davanti la Nave di Cascella.

Circa un milione di euro ora sono a rischio con scadenza 31 dicembre e solo dieci sono i giorni per difendere l'opera, superati i quali in 30 giorni il ponte dovrà trovare una nuova location suggerita dalla stessa Sovrintendenza  nel tratto di mare zona Madonnina o Zona Piazza Duca.

Il Vice Sindaco Enzo Del Vecchio spiega: “E’ arrivata la comunicazione di preavviso, da parte della Sovrintendenza, ma ora ci sono 10 giorni per fare le nostre controdeduzioni. Voglio puntualizzare, però, che questo parere mi sembra contraddittorio, visto che, la stessa Sovrintendenza, qualche anno fa, si è espressa in maniera diversa per un’opera importante, quale lo Stadio del Mare, voluta da Carlo Masci. Siamo fiduciosi – conclude Del Vecchio – di poter rappresentare la situazione reale ed evidenziare che il Ponte del Cielo sarà un’opera che valorizzerà questo angolo di città”.

 

                                                                               

Condividi su:

Seguici su Facebook