Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il trionfo degli abruzzesi al Trofeo "Giuliano Renzi" di Sant'Elpidio a Mare

Redazione
Condividi su:

Alla base del Trofeo “Giuliano Renzi”, passione e divertimento: ciò contraddistingue soprattutto i giovani atleti; proprio con questo spirito la città di Sant’Elpidio a Mare si è improvvisata anima del ciclismo nella giornata di ieri 2 aprile 2017 dove grande è stato il trionfo di alcuni atleti abruzzesi.

L’OP Bike Porto Sant’Elpidio con la regia di Moreno Pistelli e Stefano Offidani ha organizzato il percorso di cinque chilometri ripetuto 6 volte dagli esordienti uomini e donne, otto volte per le donne allieve. Un impegno organizzativo rafforzato dalla presenza dello staff del Giro d’Italia Amatori presieduto da Fabio Zappacenere che continua a sostenere il ciclismo giovanile grazie al contributo degli amatori che partecipano ogni anno alla gara.

Nota di merito per quanto riguarda l’ordine d’arrivo degli esordienti uomini di secondo anno il cui podio è toccato a Lorenzo Masciarelli della Spelt Cycling - Team Masciarelli, il 14enne di Sambuceto che ha acquisito le sue doti sportive da una famiglia che spicca nel mondo del ciclismo ed ha tale sport nel sangue; Lorenzo pur essendo caduto dopo il primo chilometro è rientrato per concludere con grinta il percorso ed aggiudicarsi il primo posto.

Dello stesso team un sesto posto nella stessa categoria a Di Rocco Federico ed un settimo posto a Palumbo Riccardo.

Grande gara, si ricorda, anche per un altro abruzzese che si è aggiudicato un secondo posto (sempre nella stessa categoria) ed è Luciano Camplone della Nuova Spiga Aurea di Spoltore.

Oltre alla bellezza di questo sport, è noto, lo scopo di questi ragazzi è sfruttare la possibilità di crescere e divertirsi, imparando anche dalle piccole sconfitte.

Condividi su:

Seguici su Facebook