Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Nuovo Hub Vaccinale di Porta Nuova, Masci: "Ringrazio tutti pescaresi che si sono vaccinati perché hanno messo in sicurezza la città"

Nella giornata di ieri è stato inaugurato il nuovo centro che si occuperà delle somministrazioni delle terze dosi

Condividi su:

Nella giornata di ieri è stato inaugurato il nuovo Hub Vaccinale presso Pescara Porta Nuova. Dopo la chiusura del Centro di Via Tirino, protagonista delle somministrazioni della prima e seconda dose e l'apertura dell'Hub di Città Sant'Angelo, il nuovo centro si occuperà esclusivamente delle somministrazioni delle terze dosi.

All'inaugurazione era presente anche il Sindaco Masci. Queste le sue parole tratte da un video pubblicato da egli stesso sulla propria pagina Facebook:

"E' partito l'Hub Vaccinale a Pescara Porta Nuova dove faremo le terze dosi. Asl e Comune insieme per fare in modo che i cittadini di Pescara possano essere coperti con la terza dose. Dal territorio c'era stata una richiesta per aprire anche a Pescara un Hob Vaccinale per le terze dosi, dopo aver chiuso il Palafiere che ha avuto un successo straordinario.

Ringrazio tutti pescaresi che si sono vaccinati perché hanno messo in sicurezza la città e adesso partiamo con questo Hub Vaccinale più piccolo e contenuto che riguarderà solo le terze dosi per avvicinarci, sperando in breve tempo, alla fine di questa emergenza che sta toccando tutti quanti. Pescara è tutelata, tranquilla e voi cittadini vi siete vaccinati in massa e adesso vedo che c'è tanta gente che sta venedo, soprattutto le persone anziane che hanno la comodità di un Centro Vaccinale dentro Pescara, perché Città Sant'Angelo ovviamente era più scomodo e stanno venendo le persone con tranquillità e serenità.

Tutto procede nel migliore dei modi ma come già siamo stati abituati con l'Hub Vaccinale di Via Tirino che ha funzionato benissimo. Un caro saluto e vi terrò aggiornato su tutte le novità inerenti alle terze dose dei vaccini."

Condividi su:

Seguici su Facebook