Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Viale Marconi, il Comune istituisce le corsie preferenziali ma da Via Pepe a Via D'Ascanio non c'è n'è traccia

Giampietro: "Giunta corregga il provvedimento per evitare il caos"

la redazione
Condividi su:

 "Nella fretta di dimostrare l'impossibile, la giunta Masci mette a segno un'altra perla: emette l'ordinanza che istituisce il funzionamento delle corsie preferenziali per gli autobus lungo viale Marconi, rendendo dunque multabili gli automobilisti che le percorrono, senza tuttavia aver neppure iniziato i lavori di segnaletica nel tratto fra via Pepe e via Corradino d'Ascanio, né aver posizionato la segnaletica verticale in gran parte del tratto restante.

Per non parlare degli autobus che se oggi percorressero solo le preferenziali lascerebbero i passeggeri in mezzo alla carreggiata. Eppure il Settore Lavori Pubblici aveva chiesto questa ordinanza fin da Natale, sostenendo dunque che tutto fosse pronto. Un pasticcio dietro l'altro".

Lo denuncia il capogruppo del Partito Democratico in Consiglio Comunale Piero Giampietro.

"Ci chiediamo come si debbano comportare gli automobilisti da oggi in poi, ma anche come debbano orientarsi gli autisti degli autobus visto che percorrendo viale Marconi, nel tratto finale non c'è traccia di corsie preferenziali nonostante il Settore Lavori Pubblici abbia chiesto l'ordinanza per la loro istituzione addirittura prima di Natale - rileva Giampietro - la situazione è ormai sfuggita da ogni razionalità e buonsenso.

La fretta è cattiva consigliera: avrebbero potuto fermarsi e ragionare su come correggere gli errori, ma continuano ad andare avanti testardamente ed a commettere un errore dietro l'altro a discapito della sicurezza dei cittadini, specialmente degli utenti più deboli. E' necessaria una immediata correzione del provvedimento per evitare il caos in quel tratto, e capire per quale motivo la direzione dei lavori abbia detto che fosse tutto pronto quando non lo è affatto".

Intanto Giampietro ha convocato una seduta straordinaria della commissione consiliare Controllo e Garanzia del Consiglio comunale per giovedì alle ore 15 con l'audizione di assessore e dirigenti su questo provvedimento.

Condividi su:

Seguici su Facebook