Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Il Presidente del CSPP Domenico Agresta sugli esiti del Congresso Simp: psicosomatica, Social Dreaming e molto altro

| di Doriana Roio
| Categoria: Interviste | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Il 7 e 8 novembre i grandi nomi della psicanalisi si sono riuniti a Montesilvano in occasione del XXV° Congresso Nazionale Simp "Il linguaggio della malattia. Pensare psicosomatico" organizzato dalla Società Italiana di Medicina Psicosomatica (Simp) e dalCspp, il Centro di Psicologia e Psicosomatica Clinica Individuale e di Gruppo, che ha sede a Pescara ed e' guidato dal Presidente Dott. Domenico Agresta, figlio del noto psicanalista e autore di numerosi testi Dott. Fausto Agresta.

Giovane e poliedrico psiconcologo, psicologo clinico e psicoterapeuta, noto anche per gli esiti innovativi dei suoi studi nel campoDomenico Agresta e' anche conduttore e didatta della tecnica del Social Dreaming, membro associato della “Gordon Lawrence Foundation for the Promotional of “Social Dreaming, UK” e del Social Dreaming Institute of London, attuale Fondazione “GLF”; ricopre inoltre il ruolo di coordinatore nazionale nella Nicso  (Network Italiano Cure di Supporto in Oncologia) del gruppo di lavoro in psico-oncologia.

Domenico Agresta commenta il Congresso appena concluso con successo: "Abbiamo voluto facilitare il dialogo tra medicina e psicologia clinica intorno al problema della malattia psicosomatica. Per approfondire questo aspetto, durante il Congresso ci sono stati momenti esperienziali grazie a workshop nei quali i partecipanti hanno potuto toccare con mano le tecniche più interessanti ed avanzate: dal Social Dreaming alla Mindfulness, dalla Ipnosi ai Gruppi Balint. Crediamo che questo sia stato un buon modo per iniziare a “pensare psicosomatico”: il parlare del corpo, del sogno, integrare la psicologia con la medicina e viceversa. Personalmente, sono legato  alla psicosomatica perché sono un esperto dello studio del sogno".

Accennavamo al fatto di come Domenico Agresta fosse anche conduttore e didatta del Social Dreaming, la tecnica con i gruppi che, anche grazie al suo operato, si va imponendo in terra d'Abruzzo e che, come lui stesso spiega in un suo lavoro: "porta alla luce ciò che i sogni possono offrire alla comprensione della realta' sociale ed istituzionale". Aggiunge: "La Commissione di Ricerca della Fondazione “Gordon Lawrence Foundation for the Promotion of Social Dreaming”  di cui sono membro, e' l’unica al mondo legata alla formazione e ricerca ed è autorizzata a far uso di questo dispositivo psicologico. Ciò che definisco "antropopoiesi del sogno" è il modello operativo ed analitico di mia invenzione che permette di unificare la Social Dreaming Matrix, antropologia culturale e le scoperte sulle icone oniriche, scoperte fondamentali fatte da Raffaele Menarini".

Non solo psicoterapeuta dall'attività particolarmente poliedrica, Agresta ha la peculiarità della completezza: "Mi occupo soprattutto di Gruppi, ma sto terminando i miei studi in Antropologia Culturale a Bologna" - conclude - "Grazie ad essi mi rendo sempre più conto che uno psicoterapeuta dovrebbe avere una visione d'insieme che si affaccia anche su queste aree".

                                                                                                     

                                                                                                                                                                                

 

Doriana Roio

Contatti

redazione@sl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK