Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Qualità della vita, Pescara si classifica al 49° posto

Lo studio è stato condotto da "Il Sole 24 Ore". L'Aquila si piazza al 62°, Chieti 63° mentre Teramo 68°

la redazione
Condividi su:

La città di Pescara al 49° posto nella classifica della Qualità della Vita dal 1990 al 2021, con un punteggio di 490,66. Lo studio è stato condotto da "Il Sole 24 ore". 

La città adriatica pede ben 6 posizioni ma si conferma la prima tra le quattro province abruzzesi. L'Aquila perde ben 21 posizioni ma si piazza al 62° posto con 473,87 punti mentre Chieti, scivolata al 63° posto ha perso ben 7 posizioni, con un punteggio di 468,29. Teramo è l'unico capolugoo di provincia ad aver recpuerato 8 posizoni, classificandosi al 68° posto, recuperando ben 8 posizioni con 456,00 punti.

Lo studio si basa  su 90 indicatori, suddivisi nelle macro-categorie come ricchezza e consumi; affari e lavoro; ambiente e servizi; demografia e salute; giustizia e sicurezza; cultura e tempo libero.

A guidare la classifica è Trieste, salita di 4 posizioni con 580,89 punti mentre al secondo posto si piazza Milano, che ha recuperato ben 10 posizioni con un punteggio poco distante dal capolugo friulano, ovvero 580,59. 

Condividi su:

Seguici su Facebook