Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"Cultura a Palazzo", alla Prefettura di Chieti l'appuntamento con Dante

la redazione
Condividi su:

Nell'ambito delle iniziative culturali ospitate nelle sale storiche del Palazzo del Governo di Chieti e inserite nel programma di eventi "Cultura a Palazzo" promosso dal Prefetto della provincia di Chieti, dott. Armando Forgione, giovedì 16 dicembre 2021, alle ore 18.00, si terrà l'evento artistico Nel nome di Dante, parole, musica, immagini: breve viaggio con la Commedia nella poesia italiana ed europea, con la partecipazione del Prof. Dante Marianacci, del soprano M° Chiara Tarquini e del pianista M° Raffaele Di Berto.

Dante Marianacci, poeta, narratore e saggista, originario di Ari (CH), ha trascorso gli ultimi trent'anni in giro per il mondo, come direttore degli Istituti Italiani di Cultura e come Dirigente dell'Area della promozione culturale del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale, con lunghe soste a Praga, prima e dopo la Rivoluzione di velluto, a Dublino, a Edimburgo, a Budapest, a Vienna e al Cairo. Ha pubblicato una trentina di volumi, tra poesia, narrativa, teatro e saggistica, molti dei quali editi all'estero, e ha organizzato nel corso della sua carriera, oltre tremila eventi culturali, dedicati alla letteratura, al teatro, al cinema, alla musica, alle arti figurative, al design, alla scienza.

Il prof. Marianacci, accompagnato dai menzionati artisti Tarquini e Di Berto, condurrà una narrazione/recital sull'influenza di Dante Alighieri e della Commedia nella poesia italiana e del mondo, citando e recitando versi di altri poeti italiani, offrendo un articolato e originale contributo allo studio e alla conoscenza del Sommo Poeta.

Per partecipare occorre prenotarsi via email indicando nome, cognome e cellulare all'indirizzo: prefettura.chieti@interno.it (oppure via whatsapp 3387593706) cui seguirà conferma dalla Prefettura. Ingresso da piazza Umberto I. Obbligo green pass rafforzato e mascherina.

Condividi su:

Seguici su Facebook