Poesia, suspense, meraviglia: il Gran Gala du Cirque inaugura Funambolika

In esclusiva a Pescara i fuoriclasse circensi provenienti da 10 nazioni, con il più grande clown del mondo David Larible. È già corsa al biglietto

| di la redazione
| Categoria: Cultura
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Sarà "il primo grande appuntamento circense mondiale dopo la pandemia", così la testata americana Circus Talk ha salutato il ritorno del Gran Gala du Cirque, l'appuntamento pescarese che da oltre un decennio registra presenze record con le sue novità esclusive.

La XV edizione di Funambolika - Festival Internazionale del Nuovo Circo (organizzato dall'Ente Manifestazioni Pescaresi), sarà inaugurata sabato 19 giugno al Teatro d'Annunzio, partendo dall'appuntamento più atteso dal pubblico di ogni età: la XIII edizione del Gran Gala, che ogni anno raccoglie in esclusiva a Pescara il meglio del circo mondiale e i biglietti, come sempre, stanno già andando a ruba.

"La kermesse circense, che ha il suo esordio con il Gran Gala – afferma Valter Meale, Presidente dell'EMP - segna la ripartenza degli spettacoli promossi dall'Ente Manifestazioni Pescaresi. Non si poteva avere inizio migliore con un festival unico nel panorama italiano e internazionale in cui si fondono tradizione e innovazione. È questa la filosofia dell'intero programma del PeFest, festival multidisciplinare che unisce in un unico cartellone il circo, il Pescara Jazz e il teatro".

Quest'anno, per accogliere tutti, con il necessario distanziamento per il rispetto della normativa dovuta all'emergenza Covid, sono previste anche due repliche aggiuntive nelle giornate di domenica 20 e lunedì 21 giugno.
Lo spettacolo è costruito da Raffaele De Ritis (fondatore e curatore di Funambolika) e Alessandro Serena, due tra i massimi esperti mondiali dell'arte circense. Gli artisti del Gala 2021 provengono da ben dieci nazioni: "È stata una vera sfida - spiega De Ritis - immaginare nei mesi scorsi, al buio, una programmazione internazionale. Ma era necessario restituire un appuntamento che attira a Pescara appassionati da tutta la penisola".

Ancora una volta, il Gala sarà composto da fuoriclasse, molti dei quali resi celebri per apparizioni televisive e mai esibitisi in Italia.

Le Bello Sisters (Italia/Germania), sono tre acrobate vedettes negli Stati Uniti, giunte a notorietà grazie alla partecipazione alla finale di America's Got Talent e conosciute nel nostro Paese per essere arrivate finaliste di Italia's Got Talent, che a Funambolika potremo finalmente ammirare dal vivo. Arriva dall'Argentina Eva Szwarcer, che sospesa in aria riscopre una tecnica ancestrale ai limiti dell'incredibile: la sospensione per i capelli, interpretata in una moderna creazione coreografica. Dall'Ecuador, anch'essi alla prima loro apparizione italiana, il quartetto Cedenos: un gruppo di scatenati acrobati tra i migliori al mondo, che si esibiranno in acrobazie di "antipodismo" con la solo spinta dei loro piedi. Non mancheranno momenti da brivido: a dieci metri d'altezza il Duo El Beso (Ucraina) unisce coreografia, romanticismo e suspense in un numero unico al mondo, vera rivelazione dell'arte aerea contemporanea. Dall'Armenia e dall'Ucraina proviene il duo Sos and Victoria Petrosyan: per ben quattro volte nel Guinness dei Primati, osannati a Las Vegas, sono il duo di trasformisti più veloci al mondo. Per l'Italia, sarà presente la più grande rivelazione circense del momento: Gabriel Dell'Acqua, di soli dieci anni, diventato famoso nella finale di Tú sí que vales, e affermatosi come il più richiesto equilibrista al mondo: ha vinto già il Circus Festival of Italy a Latina, il Festival di Mosca, e dopo Pescara sarà atteso a Montecarlo nel 2022. Italiano, meglio dire pescarese, il Duo Ferrandino, pattinatori acrobatici, una vera sorpresa per il Gala che raggiungono dalla Danimarca. Applauditi a Mosca, New York, Pechino, si esibiscono per la prima volta nella loro città.

E infine, a fare da filo conduttore, una guest star: David Larible, il più celebre clown del mondo. Ben due volte vincitore del Festival del Circo di Monte-Carlo e di tutti i premi possibili nel settore, si è esibito centinaia di volte al Madison Square Garden e in tutti i più importanti circhi del pianeta. È considerato una superstar, dalla Russia al Sudamerica. Mimo, giocoliere, cantante, musicista polistrumentista, oltre alla carriera circense ha creato un one-man show teatrale che gli è valso il consenso della critica mondiale. 

Le tre repliche del Gala (19, 20, 21 giugno) avranno luogo al Teatro D'Annunzio alle 21.15.

I prezzi dei biglietti partono da 10 euro per le gradinate (5 euro ridotti per i bambini fino a dodici anni), fino a 23 euro per il settore numerato (10 euro ridotti). Il botteghino del teatro è aperto tutti i giorni dalle 17 alle 20 (escluso festivi, tel. 342.9549562), e la sera degli spettacoli anche dalle ore 20 in poi. I biglietti sono inoltre disponibili online su ciaoticket.com e nelle tabaccherie e punti vendita convenzionati con Ciaotickets (con diritti aggiuntivi di prevendita).
 

Tutte le informazioni sulla programmazione del festival si trovano su www.funambolika.com e sulla relativa pagina Facebook, oltre che su www.entemanifestazionipescaresi.com

la redazione

Contatti

redazione@sl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK