Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Lo Chef Heinz Beck incontra gli studenti dell’Alberghiero

Progetto PON: a Scuola di Scrittura- Giornalisti si Diventa

Condividi su:

Grande entusiasmo tra i ragazzi dell’Alberghiero, che hanno partecipato, oggi 22 maggio, al progetto PON a Scuola di Scrittura- Giornalisti si Diventa, nell’incontrare un grande chef come Chef Heinz Beck.

Lo Chef ha raccontato, con dovizia di particolari, la sua vita professionale da quando, studente, decise, invogliato dal padre, di lasciare gli studi d’arte e intraprendere quelli enogastronomici frequentando una scuola Alberghiera in Germania.

La Dirigente Alessandra Di Pietro, presentando lo Chef, ha detto che parlare con tale professionista non è solo parlare della professione, di cucina o di ristorazione, ma significa apprendere di una vita fatta di scelte di imprenditoria che porta a lavorare con passione e cura del dettaglio.

Heinz Beck, è un professionista, insignito di 3 stelle Michelin e 5 forchette Michelin, vive a Roma da 24 anni e, oltre al ristorante La Pergola di Roma, gestisce numerosi ristoranti in tutto il mondo con la moglie che ne cura l’amministrazione.

È stato affascinante ascoltare la sua vita fatta di tante esperienze che non gli hanno mai precluso la facoltà di esercitare la vera arte della cucina. Cucinare, ha detto, è per lui una gioia che esercita quotidianamente con i suoi ragazzi di cucina ed allievi.

Organizzazione e innovazione nell’elaborazione delle pietanze, aggiunti all’ordine e alla pulizia, fanno di un ristorante un vero punto di riferimento dove l’arte culinaria ben si sposa con l’accoglienza.

Alle tante domande fatte dai ragazzi, novelli giornalisti, Heinz Beck ha risposto con sincerità ed entusiasmo ribadendo che sono proprio i giovani allievi che lo aiutano ad andare avanti e progredire sempre. Ai ragazzi ha raccomandato di studiare perché bisogna sempre ricordare che il cuoco o lo chef non deve essere trattato come un inserviente, che pure merita tutto il rispetto del suo lavoro, ma come un vero creatore di arte che gestisce ed elabora la cosa più importante: l’alimentazione.

La sua cucina l’ha definita Mediterranea non con una semplice indicazione di una città o di un paese, ma di tutta l’Italia che in ogni luogo offre piatti unici.

L’elaborazione o rielaborazione di queste pietanze lo hanno portato ad affinare una tecnica del “togliere” che cerca di rendere i piatti sempre più semplici ma sempre gustosi ed appetitosi.

A salutare Heinz Beck il Presidente della Provincia Antonio Di Marco che ha mostrato entusiasmo nel constatare, ancora una volta, di un nuovo ed innovativo progetto portato avanti dalla Dirigente Alessandra Di Pietro con il suo staff e i suoi allievi.

Presente per salutare l’ospite anche il nuovo Presidente della Saga Enrico Paolini.

Il progetto PON è stato organizzato, e portato a conclusione, dalle docenti Pina Fusco, Grazia Coccia e Cristiana De Martinis, con l’importante e fattiva collaborazione della giornalista Patricia Fogaraccio.

Condividi su:

Seguici su Facebook