Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sospesa l'attività lavorativa di una pizzeria per 1 mese a causa dello spaccio di droga al suo interno

Condividi su:

A seguito di un controllo antidroga in una pizzeria di via Tirino, a Pescara, eseguito a meta' gennaio dai carabinieri della compagnia di Penne, con l'arresto del pizzaiolo, il questore Paolo Passamonti, ha disposto la sospensione dell'attivita' di somministrazione di alimenti e bevande per un periodo di 30 giorni. L'esercizio commerciale, per i carabinieri che si sono occupati dell'operazione antidroga, era diventato luogo di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e in particolare di cocaina. 

Condividi su:

Seguici su Facebook