Pescara, due detenuti evadono dal carcere

Merola: "Una vergogna senza fine. Siano rimosse immediatamente Direttrice e Comandante di Reparto"

| di la redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

 Altri due detenuti sono evasi, questa mattina, dalla Casa Circondariale "San Donato" di Pescara, con le medesime modalità e dinamiche degli altri due detenuti (1 evaso evaso qualche mese fa e 1 uno evaso l'anno scorso).  A darne rammarica notizia è Giuseppe Merola, Coordinatore Regionale FP CGIL Abruzzo Molise - Giustizia che, senza mezzi termini, chiede l'immediato accertamento di responsabilità e l'avvicinamento dei vertici del carcere. 

"È aberrante e paradossale - continua il sindacalista - quanto sta accadendo presso la struttura penitenziaria pescarese, con serie compromissioni dell'ordine e della sicurezza anche per la collettività pubblica. Come Organizzazione Sindacale abbiamo più volte denunciato diverse precarietà emergenziali, di natura strutturale ed organizzativa, coinvolgendo organi istituzionali governativi.  Ora è arrivato il momento di dire basta. La situazione è al capolinea e siamo preoccupati per continue reiterazione ed alterazioni. Lavoratori e popolazione detenuta - da troppo tempo - vivono in condizioni di reale disagio e non si può far finta di niente."

la redazione

Contatti

redazione@sl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK