Pescara, arrestato 30enne in possesso di 4 etti di hashish

nel corso della perquisizione trovati anche 7 grammi di marijuana

| di la redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Prosegue senza sosta l’attività di prevenzione posta in essere dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Pescara, a contrasto dello spaccio e del traffico di sostanze stupefacenti nel capoluogo adriatico, soprattutto nel corso della stagione estiva.

In particolare, nel pomeriggio di giovedì, i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Pescara, nel corso dei consueti servizi di pattugliamento e perlustrazione nelle aree cittadine più sensibili ed a rischio, hanno sottoposto a controllo un cittadino italiano 30 enne, residente a Pescara, trovato in possesso di circa 400 grammi di hashish, suddivisi in quattro “panetti, contenuti all’interno di un pacchetto postale.

La droga, di “ottima qualità”, sarebbe stata “immessa in commercio” sul mercato locale consentendo, agli spacciatori al minuto, di ricavarne più di 5.000 Euro.

Peraltro, nel corso della perquisizione effettuata presso la propria abitazione, venivano rinvenuti anche circa 7 grammi di marijuana.

L’uomo, pertanto, giuste disposizioni del PM di turno presso la Procura della Repubblica di Pescara, veniva tratto in arresto e ristretto in regime di detenzione domiciliare presso la propria abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

L’operazione, oltre a confermare i massimi livelli di attenzione prestati dalle Fiamme Gialle nello specifico settore operativo di servizio, si inserisce in un più ampio contesto di attività di prevenzione e di controllo del territorio a contrasto dei traffici illeciti in genere, intensificato nel periodo estivo dal Comando Provinciale di Pescara, al fine di garantire maggior sicurezza nelle aree più sensibili del capoluogo soprattutto nel periodo estivo.

 

la redazione

Contatti

redazione@sl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK