Pescara, il contributo delle forze di polizia per contrastare la diffusione del Covid

Nelle giornate di venerdì e sabato le forze dell'ordine hanno monitorato le vie del centro. Sanzionato un locale per il mancato distanziamento

| di Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Nelle giornate di venerdì e sabato, nonostante il maltempo, molte persone si sono recate per le vie del centro di Pescara. La presenza delle forze di Polizia, che fin dalle prime ore hanno pattugliato le strade e le piazze con continui interventi per raccomandare alle persone il rispetto del distanziamento sociale e l’uso delle mascherine, il divieto di stazionamento anche in prossimità degli esercizi pubblici, ha contribuito ad evitare i temuti assembramenti.

Tuttavia, in entrambi i pomeriggi, le forze di polizia hanno sanzionato diverse persone per violazione delle citate misure, soprattutto il mancato rispetto del divieto di assembramento e stazionamento e del divieto di spostamento tra comuni. Inoltre, durante i controlli nell’area della movida, alcuni giovani pescaresi (tre venerdì e tre sabato) sono stati sanzionati perché in evidente stato di ubriachezza. Un locale è stato sanzionato per il mancato rispetto del distanziamento degli avventori seduti ad un tavolo: Infatti, gli operatori di polizia hanno trovato 8 ragazzi poco più che maggiorenni seduti ad un unico tavolo di una pizzeria.

Redazione

Contatti

redazione@sl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK