Guerra dei taxi, il Comune di Chieti vende le azioni della Saga

Di Primio: "Se l'aeroporto viene considerato cosa dei pescaresi, è inutile investirci"

| Categoria: Attualità
STAMPA

Nuovo capitolo nella guerra dei taxi tra Chieti e Pescara. Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, ha "dato disposizione di vendere le 1.000 azioni dal valore nominale di 5,16 euro ciascuna della Saga".

La decisione e' stata presa "alla luce dell'ennesimo sopruso subito dal Consorzio Radio Taxi 'Cometa' all'interno dell'Aeroporto". Secondo il primo cittadino teatino, infatti, "è inutile investire sulle azioni se poi si continua a considerare l'Aeroporto d'Abruzzo come 'cosa' dei pescaresi".

Contatti

redazione@sl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK