Porto di Pescara, D'Alfonso: "Sfonderemo la diga foranea"

Il governatore incontra Confcommercio e Comune per fare il punto su temi economia e sviluppo

| di la redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

“Cureremo la manutenzione ordinaria e straordinaria insieme al rifacimento delle opere a mare ma soprattutto, dopo l’approvazione del Piano regolatore portuale, sfonderemo la diga foranea allungando le braccia dei moli, altrimenti si continueranno a buttare soldi per dragaggi di breve durata”. E' quanto annunciato per il porto di Pescara dal presidente della Regione Abruzzo, Luciano D'Alfonso, nel corso doi un incontro con una delegazione della Confcommercio regionale e del Comune.

Al centro del confronto, ieri, i temi dell'economia e dello sviluppo. Per quanto riguarda il commercio, il governatore ha ipotizzato “risorse di derivazione europea per una formula di solidarietà generazionale che aiuti il settore a rinascere”.

la redazione

Contatti

redazione@sl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK