Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Assegnate 17 palestre cittadine alle Associazioni sportive e Società calcistiche

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

“Sono circa una trentina le Associazioni sportive e 28 le Società calcistiche alle quali abbiamo formalmente assegnato, a partire da oggi, l’utilizzo delle 17 palestre scolastiche del Comune di Pescara e degli impianti di calcio. Esattamente come da programma, dunque senza alcun ritardo sulla tabella di marcia, stamane abbiamo stipulato il patto di collaborazione con gli ultimi Enti richiedenti che potranno ufficialmente entrare nelle strutture che sono pienamente operative. Nel frattempo stiamo predisponendo gli ultimi atti per far partire gli interventi di riqualificazione negli impianti sportivi San Marco e Zanni che comunque abbiamo messo a disposizione delle Associazioni che potranno continuare le proprie sedute di allenamento sino all’apertura dei cantieri”.

Lo ha detto l’assessore allo Sport del Comune di Pescara Patrizia Martelli ufficializzando l’assegnazione delle palestre cittadine, procedura chiusa esattamente secondo i tempi prestabiliti.

“Da oggi le palestre scolastiche sono tutte operative – ha detto l’assessore Martelli -. Già lo scorso anno in Abruzzo siamo stati i primi a dare la possibilità alle Associazioni di usufruire dei nostri impianti scolastici con sanificazione a carico del Comune. Quest’anno abbiamo ricevuto le richieste da parte di una trentina di Associazioni, di ginnastica ritmica o artistica, pallavolo, basket, scherma che hanno partecipato al bando indetto dal Comune dal primo al 30 luglio scorso, perché, ovviamente, finita la fase clou dell’emergenza pandemica, tutti stanno progressivamente riprendendo le proprie attività, e a tutte abbiamo assegnato le 17 palestre scolastiche disponibili, distribuendo le varie fasce orarie pomeridiane in cui le stesse sono libere e non impegnate dagli Istituti scolastici stessi che, ugualmente, quest’anno stanno promuovendo un numero maggiore di iniziative.

In realtà il Comune di Pescara avrebbe potuto assegnare gli impianti già dallo scorso primo settembre, ma sono stati gli stessi dirigenti a chiederci di procrastinare ulteriormente per permettere loro di avviare l’anno scolastico senza ostacoli. Non solo: dal primo settembre scorso sono già disponibili e operativi tutti i Palazzetti dello Sport e i campi di calcio, 28 in questo caso le Società che hanno fatto richiesta e sono state soddisfatte. Tra le assegnazioni sono stati compresi anche il San Marco e Zanni, dove pure stiamo predisponendo i lavori di riqualificazione, ma nel frattempo abbiamo consentito alle società di atletica di impegnare tali strutture per gli allenamenti. Tradotto: l’amministrazione comunale e l’intera struttura tecnica non hanno registrato alcun ritardo e siamo perfettamente in linea con il programma, smentendo in maniera totale le affermazioni non rispondenti al vero di chi, evidentemente, pratica la politica delle chiacchiere e delle mistificazioni.

La verità è che, dopo un’estate di eventi, l’Ufficio Sport non ha fermato per un solo giorno il proprio lavoro che domani inaugurerà un autunno di appuntamenti di livello straordinario – ha anticipato l’assessore Martelli -: partiremo il 2 e 3 ottobre con quattro eventi in contemporanea, ovvero la tradizionale Maratona dannunziana, edizione numero ventuno, in pieno centro; la storica Regata dei Gonfaloni sulla banchina sud del porto canale; l’incontro di calcio del Pescara con la Reggiana in posticipo allo Stadio e, ancora presso il Pattinodromo del ComplessoSportivo Rocco Febo si svolgeranno i Campionati Regionali Open di scherma maschili e femminili.

Fra l’altro, per quanto riguarda l’impiantistica sportiva, sul fronte dell’Adriatico-Cornacchia va sottolineato che il prato, esattamente come previsto, è perfettamente in regola e pienamente agibile, lo scorso 11 settembre,il giorno prima della gara Pescara-Pesaro, i tecnicidella F.I.G.C hanno effettuato un sopralluogopresso lo Stadio stesso riscontrando il buono stato del mantoe del terreno di gioco; interventi di manutenzione straordinaria saranno eseguitinei prossimigiorni anche sul Campo di CalcioRocco Febo situato all'internodel Complesso SportivoEx Gesuiti, interventi indispensabili per omologare il campo per lo svolgimento delle partite di rugby, regola introdotta dalla Federazioneper la prima volta. Il Complesso Sportivo Rocco Febo è stato poi messo a disposizione per lo svolgimento di attività scolastiche al Liceo Scientifico Da Vinci e all'Istituto Tito Acerbo.

Dal 14 al 24 ottobre Pescara ospiterà il Campionato Europeo di Basket sordi presso il palazzetto Ciro Quaranta dove sono stati eseguiti lavori di verniciatura di tutti i locali spogliatoi e annessi, lavori di manutenzione straordinaria sul parquet compresa la nuova segnatura, sostituzione delle lampade sul campo di gioco, fornitura e posa in opera di un nuovo impianto di basket, compreso di tabellone elettronico segna punti, consolle e cronometri per un importo di circa 60mila euro.

Interventi sull' impianto di illuminazione sono stati eseguiti anche presso il Palazzetto dello Sport Simona Cornacchia compreso la fornitura e posa in opera di protezioni antitrauma per un importo complessivo di diecimila euro. E chiuderemo questa prima carrellata di eventi autunnali con il Campionato italiano di windsurf il 16 e 17 ottobre”.

Contatti

redazione@sl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK