Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Rifiuti, Cilli: "A passo spedito per aumentare la raccolta differenziata"

| di Ufficio Stampa comune di Montesilvano
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
Più rifiuti conferiti, più presenze in città a Ferragosto

Ammonta a 50.000 euro la richiesta di finanziamento che il Comune di Montesilvano ha presentato attraverso l'elaborazione di un progetto di inserimento sul territorio di un centro di raccolta di apparecchiature elettriche ed elettroniche RAEE. L'ente montesilvanese ha partecipato al bando "Fondo 13 Euro/tonnellata premiata - Programma per l'erogazione di contributi per il potenziamento e l'adeguamento dei Centri di Raccolta dei RAEE", previsto dall'Accordo di Programma ANCI - Centro di Coordinamento RAEE.

Il finanziamento andrebbe ad aggiungersi al fondo di 357.000 euro circa, dei quali 107.000 stanziati dal Comune e 250.000 provenienti da fondi regionali, necessari alla realizzazione di un centro di raccolta.

«Al fine di efficientare il servizio di gestione dei rifiuti differenziati sul nostro territorio e giungere così ad un sensibile aumento delle percentuali di raccolta differenziata - spiega l'assessore all'Igiene Urbana, Paolo Cilli - stiamo percorrendo tutte le strade possibili. Per questo abbiamo voluto cogliere questa opportunità derivante dall'Anci, partecipando al bando, volto proprio al potenziamento e all'adeguamento dei centri di raccolta e la realizzazione di sistemi continuativi per la raccolta di questa tipologia di rifiuti».

Il progetto presentato prevede la realizzazione, in un'area di via Senna, di un centro di raccolta che possa consentire sia ai cittadini privati che agli operatori economici del territorio il conferimento diretto dei rifiuti. Il centro di raccolta sarà dotato di una recinzione idonea a mitigare l'impatto della struttura sull'ambiente circostante, di un adeguato sistema di illuminazione e di un presidio per gli operatori addetti alla sorveglianza. L'area conterrà box per la raccolta di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), oltre che di altri rifiuti differenziati. Tutti materiali che non interferiscono sulle condizioni igienico sanitarie e olfattive della zona.

«Quest'anno - afferma ancora Cilli - sarà quello della svolta in questo settore per la nostra città. Oltre infatti a tutte le procedure per la realizzazione di questo centro di raccolta, che peraltro potrebbe essere anche un deterrente per coloro che abbandonano selvaggiamente i rifiuti ingombranti sul territorio, nelle prossime settimane per la prima volta verrà avviata la raccolta porta a porta nella zona del centro di Montesilvano Colle, che si estenderà con il tempo anche a tutta la zona collinare e alle aree Pp1».

 

Ufficio Stampa comune di Montesilvano

Contatti

redazione@sl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK