Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Diritto allo studio, settimana di mobilitazione nelle scuole abruzzesi

Condividi su:

Il 17 novembre 4000 studentesse e studenti erano scesi in piazza per il diritto allo studio, per una nuova legge regionale e maggiori fondi a questa voce.

In vista dell'approvazione di bilancio regionale, le scuole di Pescara e della Regione si attiveranno dal 28 Novembre al 3 Dicembre con autogestioni, assemblee, discussioni e momenti collettivi, per parlare di come migliorare ed aggiornare la legge regionale sul diritto allo studio.

 

"A breve verrà discusso ed approvato il bilancio regionale abruzzese. - afferma Saverio Gileno, Coordinatore del Collettivo Studentesco Pescara - Per questo abbiamo deciso di mobilitarci all'interno delle scuole, nell'arco di una settimana, per mandare un forte segnale alla Regione. Da Pescara, a L'Aquila, passando per  Sulmona e Lanciano, ci mobiliteremo nelle scuole. "

 

"Il 22 Novembre abbiamo, inoltre, inviato una raccomandata al Presidente della Regione Luciano D'Alfonso ed all'Assessore Marinella Sclocco invitandoli ad ascoltare gli studenti e ad avviare una serie di lavori in consiglio regionale per elaborare e finanziare la nuova legge regionale." Continua Alex Di Costanzo del CSP. 

 

I dettagli della proposta verranno presentati Venerdì 2 dicembre, alle ore 17, alla libreria "Primo Moroni" (Via Quarto Dei Mille 27/29).

I politici, i partiti, le associazioni, i sindacati, i cittadini e la stampa sono invitati a partecipare.

 

In settimana seguiranno Comunicati per  aggiornare la  situazione nelle scuole. 

Condividi su:

Seguici su Facebook