Arriva la Ecoboat Race, prima eco-regata realizzata su tutto il Mare Adriatico

Evento a cura di Ecomob, Nell'ambito di Fest'ambiente mare di Legambiente La presentazione questa mattina in Comune

| di la redazione
| Categoria: Ambiente
STAMPA

Prendi del materiale da riciclo, seguendo le istruzioni fornite dagli organizzatori. Progetta e costruisci dunque una eco-zattera, anche qui in base alle regole e alle indicazioni date dalla direzione. Metti in acqua ed ecco dunque la prima eco regata dell'Adriatico. L'appuntamento è a Pescara domenica 20 luglio, nell'area di mare antistante la spiaggia della zona Madonnina a Pescara e rientra nella programmazione dell'edizione 2021 di Ecomob, primo grande evento del centro sud Italia dedicato alla mobilità sostenibile, in programma poi dal 2 al 4 luglio, al Village nel Marina di Pescara. Anche per Ecomob c'è un villaggio con attività collaterali. 

Creatività dunque, inventiva, progettazione, abbinate ad un messaggio sociale ed educativo. Il progetto della Ecoboat coinvolge infatti gli alunni delle scuole secondarie di secondo grado abruzzesi. Le scuole aderenti partecipano senza sostenere alcun costo e hanno provveduto alla costruzione delle eco-zattere in modalità extrascolastica. Ogni scuola partecipa con un team di almeno otto alunni.  

"Vista la crescente necessità di migliorare la qualità dei nostri territori e facilitare la partecipazione attiva dei cittadini, partendo dalla scuola e dalle nuove generazioni, abbiamo ideato questo progetto di educazione alla qualità della vita, che informa e forma attraverso il gioco, il divertimento e la competizione sportiva - commenta Gianluca Giallorenzo, ideatore della Ecoboat race e di Ecomob -. Questa è una strategia certamente vincente soprattutto se rivolta ai più giovani e attraverso le scuole. Per una regione poi ché si affaccia sul mare, con una forte vocazione turistica e commerciale, cosa c'è di meglio di una gara nautica sul tema del riciclo dei materiali? Sarà una grande festa di promozione del territorio e sensibilizzazione su temi ambientali". 

In abbinamento all'organizzazione della Ecoboat gli studenti hanno seguito un percorso formativo di alcune ore on-line sull'economia circolare, sul riuso e il rispetto per l'ambiente realizzato in collaborazione con Legambiente. La progettazione e la costruzione delle eco-zattere è stata supervisionata dagli organizzatori. L'evento è sostenuto anche da Regione Abruzzo, Comune di Pescara ha il Patrocinio del Ministero dell'Ambiente. 

Proprio la giornata dell'Ecoboat race si svolge nell'ambito del primo appuntamento con Fest'ambiente mare di Legambiente, con attività di educazione ambientale e laboratori di riciclo per tutti i visitatori, grandi e piccini. Si parte dunque alle 11,30 con la prova in acqua di galleggiabilità e sicurezza, alle 13,30 pausa pranzo, per poi passare al briefing delle 15,30 con indicazione alle squadre delle regole e delle modalità di svolgimento della regata, suddivisa in due manche. La regata parte alle 16, chiusura della giornata alle 17,45.  

la redazione

Contatti

redazione@sl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK