Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Thomas Francis eroe della II Guerra Mondiale aveva origini a Civitaquana

Condividi su:

Thomas Francis Trabucco nacque a Wappingers Falls, Contea di Dutchess, nello Stato di New York, l'8 maggio del 1918, da Tomassino Arturo Segefrido Trabucco e Mary Marriott.

Il padre era nato a Civitaquana, in provincia di Pescara, il 7 maggio 1887 da Guglielmo Paolino (ventiseienne "calzolaio" figlio di Francesco Saverio e Maria Domenica Annibaldi) e da Anna Gaetana Di Gregorio (ventinovenne "stiratrice" figlia di Gioacchino e Maria Giuseppa Napoleone).

Il padre di Thomas fu un autorevole personaggio di Wappingers Falls (uomo di legge e di sport). Thomas Francis Trabucco si laureò alla "Purdue University"di West Lafayette, nello stato dell'Indiana. Successivamente frequentò l'accademia militare di "West Point of the Air" di Randolph in Texas.

Fu poi promosso da capitano a maggiore per "Army Air Corps". Pilotò soprattutto il "North American P-51 Mustang" (uno dei più versatili caccia statunitensi della seconda guerra mondiale).

Il maggiore Trabucco compì numerose missioni in Europa nei ventisei mesi in cui prestò servizio in quel teatro di operazioni. Fece parte del "Army Air Corps" in aiuto dell'Inghilterra in lotta contro la Germania.

Il maggiore ricevette una medaglia "per il servizio eccezionalmente meritorio nel volo aereo sull'Europa occupata dai nemici". Poi purtroppo,il 1 marzo del 1945, in una ennesima operazione il suo P-51 (che aveva chiamato "Dotty" in onore della moglie Dorothy Anne Fox) fu abbattuto sul cielo di Haldenwang (comune tedesco situato nel land della Baviera).

Questo "asso dell'aria" oggi riposa nel "Saint Mary's Cemetery" di Wappingers Falls.

Due suoi fratelli combatterono anch'essi la Seconda Guerra Mondiale: Gerald Henry (1920-2018) nell'aviazione e Raymond (1922-2011) con i "Marines" nel Pacifico.

Condividi su:

Seguici su Facebook