Nicola Nicholas Legnini da Serramonacesca divenne direttore d'orchestra negli Stati Uniti

| di Geremia Mancini
| Categoria: Personaggi
STAMPA

Nicola,  Francesco, Antonio  "Nicholas" LEGNINI nacque a Serramonacesca (PE) in "strada forno", il 5 febbraio del 1883, da Domenicantonio (cinquantenne "industriante" figlio di Carmine e Giuseppa Di Nizio) e da Maria Vincenza Buccione (quarantenne "lavoratrice" figlia di Giuseppe e Palomba Dell'Arciprete). L'atto di nascita fu registrato dinanzi all'allora Sindaco Olinto Mancini.

I suoi genitori si erano sposati il 20 luglio del 1878 (il padre di Nicola era rimasto vedovo da un precedente matrimonio con Teresa Maccioli).

Nicola, appena ventenne, decise di tentare il "sogno americano". Sbarcò ad "Ellis Island", nel 1907, dal piroscafo "Prinzess Irene". In Italia aveva suonato in diverse piccole Bande Musicali. Negli Stati Uniti mise a frutto questa sua esperienza. Suonò con la "Grant Park Band Shell" di Chicago e successivamente fu Direttore della " Band Sons of Italy" di Geneva NY. Proprio a Geneva, cittadina situata tra le contee di Ontario e Seneca nello Stato di New York, visse per il resto dei suoi giorni. Sposò l'italo-americana Maria Giacinta "Georgianna" Del Papa (nata a Carunchio (CH) il 1 aprile del 1890 da Raimondo – trentatreenne "proprietario" – e Maria Nicola Mosca).

Nicola "Nicolas" e "Georgianna" ebbero sette figli.

Di questi cinque maschi Dominic, William, Joseph, Raymond e Nicholas e due femmine Noreen e Gloria.

Con la famiglia sempre più numerosa la musica non bastava per "sbarcare il lunario". Così Nicola "Nicholas" accettò una offerta di lavoro, come assicuratore "ramo vita", per la "Prudential Insurance Company". Ma non lasciò mai la musica. Continuò a dirigere "Bande Musicali"  e ad insegnare musica a giovani allievi.

Durante la Seconda Guerra Mondiale ben quattro dei suoi figli servirono l'Esercito degli Stati Uniti d'America e, per fortuna, tutto ne tornarono vivi. Nicola "Nicholas" Legnini morì  nel dicembre del 1970. Maria Giacinta "Georgianna", la moglie, morì nel 1982.

Geremia Mancini

Contatti

redazione@sl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK